Una grande famiglia: la fiction di Rai Uno identica a Brothers and Sisters per 5 motivi [VIDEO]

Una grande famiglia: la fiction di Rai Uno identica a Brothers and Sisters per 5 motivi [VIDEO]

Se ieri avete visto la fiction in prima serata su Rai Uno avete visto Una grande famiglia, con Stefania Sandrelli, Stefania Rocca, Alessandro Gassman e una serie infinita di attori di diverse età e di diversa provenienza televisiva. Se ieri avete visto Una grande famiglia, però, forse avete avuto l'impressione di aver visto Brothers and Sisters, la serie USA con Sally Field, Calista Flockhart e Rachel Griffiths, andata in onda tra il 2006 e il 2011.

[VideoID=c0454d8d-a06d-428c-bde8-1181054d271f]

Le analogie tra la serie italiana e quella statunitense erano tante, forse pure troppe. Ivan Cotroneo (sceneggiatore della fiction, già autore di gran parte dei testi di Tutti pazzi per amore) ha attinto a piene mani dalla serie originale e ha fatto talmente tanta attenzione a prenderne spunto senza mostrare di aver copiato esplicitamente che ha perso per strada quell'originalità della storia che forse l'avrebbe resa ancora più piacevole.

Le somiglianze con Brothers and Sisters, in ogni caso, sono:

- la famiglia: composta da cinque figli (come in B&S), una madre matrona (Stefania Sandrelli che rifà Sally Field/Nora Walker), un padre un po' sullo sfondo, un certo numero di nipoti

- l'azienda di famiglia: in Una grande famiglia si tratta di un'azienda tessile, in B&S di un'azienda di prodotti ortofrutticoli. Entrambe le aziende hanno dei problemi di contabilità piuttosto grandi ed entrambi causati da due persone scomparse. Nella fiction italiana è colpa di Edoardo/Alessandro Gassman, scomparso dopo un incidente aereo, in B&S è colpa del padre di famiglia, morto improvvisamente d'infarto. Entrambe le aziende sono ovviamente gestite anche da alcuni dei figli (due per l'esattezza, in entrambe le serie)

- la giovane mamma con figli: è Stefania Rocca, odiata nuora di Stefania Sandrelli, moglie di Edoardo, il figlio scomparso tragicamente,e madre di due bambini. Il suo personaggio richiama parecchio quello di Sarah (Rachel Griffiths) in B&S, anche lei madre single (per altri motivi) di due ragazzini. Sarah, però, fa parte della famiglia Walker, mentre il personaggio di Stefania Rocca è acquisito, in quanto nuora.

- il nome della madre/matrona: Eleonora, chiamata spesso Nora. Come Nora di Brothers and Sisters (almeno il nome potevano cambiarlo!)

- le cene: B&S fonda tutta la sua forza sui pranzi/cene di famiglia, sulla cucina di casa Walker, intorno cui ruota praticamente tutta la vita familiare. Una grande famiglia ha incentrato tutta la prima puntata su una cena che si aspettava di fare da tempo, rovinata però dalla tragica scomparsa del figlio più grande. Grandi cene durante le quali si scatenano grandi confronti, grandi litigi, grandi esplosioni di individualità.

Questi sono i 5 motivi principali (e sufficienti) per cui le due serie si assomigliano in modo anche sin troppo evidente. Una grande famiglia andrà in onda anche questa sera su Rai Uno e sarà composto da sei episodi in totale. Capiamo la volontà degli autori di voler creare un prodotto diverso da ciò che si può considerare la media televisiva italiana, però non possiamo appoggiare l'esplicita e continua "citazione" di un'altra serie.

A voler essere a tutti i costi internazionali forse si rischia di creare solo dei gran pasticci.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Martedì 16/04/2013 da Alessandro.Papadakis in ,

1
2
3
4
5
6
I NOSTRI VIRALONI
9
10
Scopri BONSAITV
torna su