Le Iene, quando le banche “sbagliano” Barbagallo non risponde

Le Iene, quando le banche “sbagliano” Barbagallo non risponde

Luigi Pelazza nell'ultima puntata delle Iene è tornato sulla questione delle banche e dei tassi di prestito. Questa volta ha approfondito le questioni dei contratti di stipula dei mutui. Le banche stabiliscono una percentuale di tasso del prestito che per legge deve essere inferiore al cosidetto tasso soglia stabilito dalla Banca d'Italia.

Nello stesso contratto si prevedono anche i tassi relativi alla mora, nel caso di pagamento ritardato. Ma se i due tassi sommati superano il tasso soglia allora nulla sarebbe più dovuto alla Banca. Si tratterebbe infatti di un contratto nullo o capestro.

Per approfondire la questione Luigi Pelazza è riuscito ad ottenere un'intervista con Carmelo Barbagallo, presidente di Banca D'Italia, che però quando le domande si sono fatte più precise ha cominciato ad essere reticente.

Il consiglio è di verificare che i tassi di prestito e mora siano corretti rispetto al tasso soglia deciso dalla Banca d'Italia all'epoca della stipula del contratto e nel caso di anomalia rivolgersi all'Arbitro Finanziario. Meglio se prima che la legge venga cambiata.

Il servizio di Luigi Pelazza è in streaming, clicca QUI

Riguarda anche la prima parte dell'inchiesta di Luigi Pelazza dedicata ai prestiti fatti dalle banche con percentuali "sbagliati" e i clienti risarciti. Clicca QUI

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Venerdì 07/06/2013 da Bonsai TV.Bonsai TV in ,

1
2
3
4
5
6
I NOSTRI VIRALONI
9
10
Scopri BONSAITV
torna su